VIDEO RICETTA – Gnocchi di Riso

RICETTA PER FARE GLI GNOCCHI DI RISO E POI CONDIRLI  IN RICETTE PERSONALIZZATE 

gnocchi-di-risoDIFFICOLTÀ: facile

PER PERSONE: 3 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:218,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20 minuti

 

 



PER CIRCA 50 GNOCCHI DI RISO: 

  • 120 g di farina di riso
  • 70 g di farina bianca di tipo 00
  • 120 ml circa di acqua

 

MATERIALE OCCORRENTE:

  • Bilancina pesa alimenti
  • Ciotola
  • Cucchiaio di legno
  • Pellicola trasparente
  • Coltello affilato
  • Spianatoia
  • Setaccio

 

Preparazione Gnocchi di Riso – Ricetta per Farli in Casa:

  1. In una ciotola, setacciare la farina di riso e la farina bianca. Unire, a filo e poca per volta, l’acqua tiepida. Impastare a lungo, fino al completo assorbimento dell’acqua. Se la pasta si appiccica alle mani, aggiungere ancora un po’ di farina di riso: l’impasto deve risultare vellutato, morbido e privo di grumi.
  2. Avvolgere l’impasto in un foglio di pellicola trasparente e lasciar riposare mezz’ora.
  3. Riprendere l’impasto ed ottenere un salsicciotto lungo 25-30 cm. Schiacciare delicatamente la parte alta del cilindro ottenuto, appiattendo così la superficie.
  4. Tagliare il salsicciotto di pasta in tante fettine, spesse pochi millimetri. Per ottenere degli gnocchi di riso più sottili, eseguire una leggera pressione sulla superficie di ogni fettina, avendo cura di mantenere una forma ellittica. Gli gnocchi di riso sono lamelle di pasta piuttosto sottile, e presentano una forma ellittica ed allungata, con le estremità smussate.
    • Il metodo alternativo

      Per preparare gli gnocchi di riso, è possibile seguire un’altra procedura. Dopo aver ottenuto l’impasto e lasciato riposare, infarinare il piano di lavoro e stendere sottilmente la pasta con il matterello. Con una rotellina tagliapasta liscia, ottenere strisce di pasta alte un paio di cm. Tagliare ogni striscia a pezzi, per ricavare così dei rettangoli. Per mantenere la forma ellittica, tipica degli gnocchi di riso, si consiglia di tagliare le estremità di ogni rettangolo con un cucchiaino.

  5. Disporre gli gnocchi sulla spianatoia infarinata oppure su un canovaccio. Gli gnocchi possono essere lessati subito: dopo averli tuffati in acqua leggermente salata, sono pronti in 10-12 minuti di bollitura. Crudi, si conservano in frigo per un paio di giorni: in questo caso, si consiglia di coprirli con un canovaccio oppure di chiuderli in un sacchetto, mantenendo però una certa distanza tra l’uno e l’altro per evitare di farli appiccicare. Per una conservazione più lunga, si consiglia il congelamento.

 


FONTE: www.my-personaltrainer.it

 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi