iphone foto controllare iphone tramite wifi cellulari migliori delliphone 6s come spia iphone 6s Plus programma gratuito per spiare cellulari offerte cellulari iphone programma spia x cellulare localizzare posizione da whatsapp tasto intercettare individuare programmi spia android come spiare messaggi app iphone come verificare autenticità iphone 6 applicazione spia per android come controllare messaggi iphone spiare iphone 6s Plus senza jailbreak le iene app spiare come nascondere numero cellulare iphone 7 Plus come spiare il whatsapp spiare whatsapp android wifi tasto di accensione iphone 5 rotto controllare macbook applicazione spiare copiare rubrica iphone su altro telefono programmi per localizzare cellulari dal pc app spia android invisibile network dati cellulare wind iphone 6s programmi per spiare un cellulare gratis como instalar rastreador no celular galaxy s8 come fare per rintracciare un cellulare perso

STRAGE DI RAGAZZI: SCONTRO TRA DUE MOTO A FOLLE VELOCITÀ, CARBONIZZATI 4 GIOVANI A PATERNÒ

20151008_paterno4

Mercoledì 7 Ottobre 2015, 23:06

Morti carbonizzati quattro ragazzi coinvolti in un tragico incidente tra moto, a Paternò, comune alle porte di Catania.

La dinamica dell’incidente ha visto l’esplosione delle due moto, un’Honda Sh e una Ktm, dopo essersi tragicamente scontrate.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale compagnia. Le vittime sono Valentina Aureliano, di 23 anni, e Gianluca Parisi (che erano fidanzati), Giuseppe Russo e Antonio Faranda, tutti tra i 17 e i 23 anni.

Una delle due moto, secondo i primi rilievi dei carabinieri, andava a velocità elevata ed ha impattato violentemente sull’altro. Lo scontro è stato così violento che ha fatto esplodere i serbatoi delle moto.

Come tizzoni ardenti, i corpi dei ragazzi sono stati sbalzati lontano cadendo tragicamente sull’asfalto. La morte è subentrata per le fratture e le ustioni riportate. L’incidente è avvenuto in via Unità d’Italia, su un lungo rettilineo non illuminato adeguatamente. Gli inquirenti escludono la gara di velocità. La Procura di Catania ha aperto un’inchiesta. Drammatica la scena con le urla disperate dei familiari accorse in breve tempo sul posto.

FONTE: leggo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *