Ferrari, autocritica Vettel: “È colpa mia”

Sebastian Vettel 4° in griglia fa molta autocritica: «Potevo fare di più, c’era la possibilità della pole e non ce l’ho fatta, sono deluso»

 


sebastian vettel0216 Aprile 2016 – ll quarto posto nelle qualifiche non può soddisfare Vettel che uscito dalla sua Ferrari ha ammesso:Non sono riuscito a fare un buon giro, sono partito con il piede sbagliato fin dal primo settore”. Molta autocritica per il tedesco:Potevo fare di più, c’era la possibilità della pole e non ce l’ho fatta, sono deluso. Credo che abbiamo una macchina forte e non ho fatto bene il lavoro che dovevo fare. Devo solo prendermela con me stesso”.
Fiducia nella gara di domani:C’è sempre l’opportunità. Sono qui per gareggiare e credo che abbiamo una macchina perfetta anche oggi. Non ho fatto il miglior lavoro. Devo prendermela con me stesso. Fortuna che la gara domani prevede molti giri ed abbiamo un set di gomme in più. Vedremo quello che può accadere”.

RAIKKONEN: “BENE IL 3° POSTO”
Si accontenta, invece, Kimi Raikkonen che pensa positivo in ottica gara: “Saremo stati molto vicini alla pole se avessimo fatto meglio il primo giro, siamo terzi, va bene così. Con le gomme supersoft vedremo, cercheremo di fare il nostro massimo e vedremo dove arriveremo in gara”.


FONTE: www.sportmediaset.mediaset.it

 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi