Aereo Russo si schianta in fase di atterraggio. Nessun superstite

Relatives of the victims of the airplane crash speak with a Russian Emergency psychologist (L)  at the airport in Rostov-on-Don on March 19, 2016. at the airport in Rostov-on-Don on March 19, 2016. All sixty-two people on board a flydubai Boeing 737 were killed when the plane crashed and burst into flames as it was landing in Rostov-on-Don, in Southern Russia, on Saturday morning, officials said. The plane was making its second attempt to land in bad weather when it missed the runway, erupting in a huge fireball as it crashed and leaving debris scattered across a wide area. / AFP / SERGEI VENYAVSKY        (Photo credit should read SERGEI VENYAVSKY/AFP/Getty Images)

Un aereo partito da Dubai con 55 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio si è schiantato durante l’atterraggio nella città meridionale russa di Rostov sul Don. Si tratta di un Boeing 737 FZ981 della FlyDubai, una compagnia low cost degli Emirati Arabi. Il velivolo, spiegano fonti dei servizi di controllo aerei citati dal sito ‘Russia Today’, “si è schiantato in condizioni di scarsa visibilità, circa 50-100 metri a sinistra della pista”.

“Secondo i dati preliminari, lo schianto è avvenuto durante un secondo tentativo di atterraggio”, scrive invece l’agenzia di stampa Interfax. Tale tesi viene confermata da un rilevamento online effettuato da ‘FlightRadar24’, un tracker di voli in tempo reale. La notizia che tutti i passeggeri e i membri dell’equipaggio sono morti è stata confermata alla ‘Tass’ da un portavoce del ministero regionale delle Emergenze.

Flydubai è rammaricata nel confermare che il volo FZ981 si è schiantato in atterraggio e che vittime sono state confermate a seguito di questo tragico incidente” – scrive invece in un comunicato su Facebook la compagnia low-cost – “L’aereo era partito dall’aeroporto Internazionale di Dubai (Dxb) alle 18:20 Gmt con destinazione Rostov sul Don (Rov). L’incidente è avvenuto a Rostov verso 00:50 Gmt”. Flydubai aggiunge: “Stiamo facendo tutto quanto in nostro potere per raccogliere informazioni il più rapidamente possibile”.

“In questo momento i nostri pensieri e le nostre preghiere sono con i nostri passeggeri e il nostro equipaggio che erano a bordo del velivolo. Faremo tutto il possibile per aiutare coloro che sono stati colpiti da questo incidente e lavoreremo a stretto contatto con tutte le autorità coinvolte”, conclude la nota, mentre si apprende che è stata trovata una delle due scatole nere del velivolo.


FONTE: www.direttanews.it

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi